L'articolo è stato letto 909 volte
Piemonte • Europa, Estero

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Contratto di Insediamento per l'attrazione di investimenti esteri

Aperti i termini per la presentazione delle domande di contributo a fondo perduto da parte di grandi imprese a controllo estero per progetti di ricerca e sviluppo, nuovi insediamenti o espansioni di stabilimenti produttivi che generino occupazione sul territorio piemontese. Per accedere alla misura è necessario contattare in via preliminare il soggetto gestore per una valutazione di massima, non vincolante, sulla fattibilità del progetto.

La regione Piemonte ha definito le nuove modalità e i termini di accesso alla misura del "Contratto di Insediamento" destinato all'attrazione di investimenti esteri in Piemonte da parte di Grandi Imprese a controllo estero. La misura, con una dotazione iniziale di 8 milioni di euro, ha l'obiettivo di favorire l'atterraggio e lo sviluppo, in Piemonte, di investimenti di Grandi Imprese Estere, attraverso la realizzazione di nuovi insediamenti o l'espansione di stabilimenti produttivi, centri di ricerca, centri direzionali o centri servizi già presenti sul territorio regionale, generando nuova occupazione qualificata. Beneficiarie della misura sono le Grandi imprese a controllo estero che intendono investire in Piemonte generando una significativa ricaduta occupazionale. Per impresa a controllo estero si intende un'impresa il cui controllo finale (diretto o indiretto, anche attraverso società intermedie) sia esercitato da una società con sede legale e operativa esterna al territorio Italiano, e tra le cui controllanti vi sia almeno una società attiva da più di 2 anni al momento di presentazione della domanda. In caso di collaborazione effettiva per progetti di ricerca con le grandi imprese, possono essere beneficiari anche: Organismi di ricerca

Accedi


Copyright © 2018.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua