L'articolo è stato letto 70 volte

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Credito PPP: supporto alle imprese che realizzano infrastrutture

E' l'iniziativa di Finlombarda Spa (Regione Lombardia), in sinergia con il sistema bancario, per il rilancio degli investimenti in infrastrutture e servizi pubblici o di pubblica utilità in partenariato pubblico-privato (Ppp) in differenti settori (per citarne alcuni, efficientamento energetico di edifici pubblici e degli impianti di pubblica illuminazione, edilizia scolastica, impianti sportivi, edilizia sanitaria).

Credito PPP è un finanziamento dedicato a investimenti per la realizzazione di opere e servizi pubblici o di pubblica utilità, sostenuti dai soggetti aggiudicatari di Concessioni e Contratti di PPP attraverso un finanziamento diretto, da parte di Finlombarda e degli Istituti di credito, tramite operazioni in pool.

Finlombarda mette a disposizione un plafond di 200 milioni di euro, al quale si aggiungono le risorse finanziarie provenienti dal sistema creditizio convenzionato.

L'articolo è stato redatto in collaborazione con Finlombarda S.p.A.  Direzione Sviluppo Prodotti e Servizi.

Di seguito sono riportate le indicazioni relative ai soggetti beneficiari alle caratteristiche dell'intervento:

Soggetti beneficiari

I destinatari sono le imprese lombarde (PMI, Mid Cap e Large Corporateaggiudicatarie di Concessioni o di Contratti di PPP di cui al D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) e di seguito elencati:

  • a) concessione di lavori e concessione di servizi (ex art. 3, c.1, lett. uu) e lett. vv), affidate anche tramite finanza di progetto ex art. 183);
  • b) concessione di lavori e concessione di servizi (ex art. 180, affidate anche tramite finanza di progetto ex art. 183);
  • c) contratto di disponibilità (ex art. 3, c. 1, lett. hhh);
  • d) locazione finanziaria (ex art. 3, c. 1, lett. ggg);
  • e) contratto atipico di PPP (ex art. 3, c.1, lett. eee).

Principali termini e condizioni

I finanziamenti (importo minimo di 1 milione di euro e durata fino a 20 anni per la quota Finlombarda in caso di project finance) sono concessi in pool con le banche convenzionate e possono essere di tipo corporate o project finance.

Il Finanziamento sarà strutturato secondo termini e condizioni stabiliti a seguito di apposita istruttoria economico-finanziaria condotta dai soggetti finanziatori. Di seguito, si riporta una sintesi dei principali termini e condizioni.

Modalità di finanziamento su basi:

  • project finance o
  • corporate finance

Linee di credito e scopo:

Capex facility per il finanziamento di parte dei costi di realizzazione del progetto, come puntualmente definiti caso per caso;
V.A.T. facility per la copertura del fabbisogno finanziario legato al credito IVA maturato in fase di costruzione del progetto (solo in caso di finanziamento Project finance);
altre linee che verranno individuate in base alla specificità del Progetto (solo in caso di finanziamento Project finance).

Importo complessivo delle linee di credito è determinato caso per caso. L’importo minimo complessivo delle linee di credito richieste comunque deve essere pari almeno a 1 Mln €.

La quota Finlombarda è determinata caso per caso. L’importo massimo concedibile da Finlombarda è pari a 24 Mln € che potrà essere superato in funzione di particolari caratteristiche del progetto e/o del merito di credito del soggetto richiedente.

La durata è determinata in funzione delle caratteristiche del progetto e/o del merito di credito del soggetto richiedente. 

La durata della quota Finlombarda può essere superiore a quella dell’istituto di credito sino a una durata massima di 20 anni, in caso di finanziamento su basi Project Finance, per la Capex facility.

Le modalità di rimborso sono amortizing bullet in funzione delle caratteristiche del progetto, della tipologia e della durata delle linee di credito.

Il tasso d’interesse può essere fisso variabile in funzione delle caratteristiche del progetto, della tipologia e della durata delle linee di credito ed è pari al parametro di indicizzazione/riferimento (Euribor o Eurirs) oltre uno spread che viene definito a seguito della valutazione economico - finanziaria.

Le garanzie di natura reale o personale potrebbero essere richieste, qualora ritenute necessarie, in funzione delle caratteristiche del progetto e/o del soggetto richiedente, ivi incluso il Fondo Centrale di Garanzia e altre forme di garanzia pubblica per le quali non sia previsto il divieto di cumulo.

Informazioni e assistenza

Per informazioni sull’Avviso scrivere a: info.creditoppp@finlombarda.it

 

Le richieste di finanziamento devono essere presentate solo online tramite Pec a: creditoppp@pec.finlombarda.itNon è prevista una scadenza per la presentazione delle richieste di finanziamento. Credito PPP è attuato tramite procedimento valutativo a sportello e rimarrà aperto sino all’esaurimento del plafond.

 

Fonte: Avviso, B.U.R.L. 21 febbraio 2018, n. 8 Serie Avvisi e Concorsi, Regione Lombardia

Copyright © 2018.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua