facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Incentivi.gov.it: è utile?

Si chiama Incentivi.gov.it il nuovo progetto che raccoglie le opportunità di finanziamento per imprese, startup e cittadini ... o meglio un catalogo, un'elenco, una vetrina di possibilità, alcune già scadute ... ma per scoprirlo è necessario atterrare sui siti di riferimento. Definiamolo un buon inizio, ma non è molto "diverso" da quello che già da tempo il Mise offriva alle imprese.

Con grande enfasi ieri 12 marzo al Ministero dello Sviluppo Economico è stato presentato Incentivi.gov.it il nuovo progetto che raccoglie le opportunità di finanziamento per imprese, startup e cittadini.

Per chi come noi di www.finanziamentinews.it è impegnato dal 2014 con un quotidiano lavoro finalizzato a rendere il più accessibile possibile tutte le informazioni nel campo delle agevolazioni e degli incentivi per le imprese ed i professionisti, non poteva che accogliersi con curiosità e grande aspettativa tale progetto dal MISE presentato come la guida per imprese, startup e cittadini.

Tanti i soggetti istituzionali impegnati in questa sfida, oltre al Ministero dello Sviluppo Economico e al Ministero del Lavoro, il progetto coinvolge Invitalia, Agenzia delle Entrate, Cassa Depositi e Prestiti, GSE, ENEA, Finest, INPS, ICE, Unioncamere, Sace, Simest e SofiCOOP.

Gli incentivi riguardano l’avvio o la crescita di un’impresa, gli investimenti in innovazione, il rafforzamento patrimoniale, i macchinari, gli impianti e i software, l’internazionalizzazione, la formazione, la ricerca e lo sviluppo, l’efficienza energetica, le nuove assunzioni, gli sgravi fiscali.

Bene dice il Ministro Di Maio quando afferma che circa il 40% degli incentivi non vengono utilizzati, anche per un problema di comunicazione delle opportunità esistenti. Questa analisi però noi la avevamo fatta ben cinque anni fa e per questo abbiamo fondato www.finanziamentinews.it, il giornale on line, aggiornato quotidianamente, in materia di agevolazioni e incentivi.

Lo spirito con cui hanno avviato questa esperienza, come afferma Di Maio, è quello di rappresentare una nuova prospettiva nel rapporto tra Stato e imprese e consentire agli imprenditori di trovare l’incentivo giusto a seconda di ciò che davvero gli serve, ad esempio in base al territorio in cui operano o alla dimensione della loro azienda. Ci saranno ulteriori step – ha proseguito Di Maio – per mettere a sistema altri incentivi e per coinvolgere le Regioni e gli enti territoriali in modo da avere lo stesso servizio anche a livello locale.

Noi di finanziamentinews già facciamo tutto questo, nella sua completezza e facendo articoli puntuali e chiari su ogni opportunità, dai bandi di emanazione nazionale e regionale ai  bandi emanati dalle Camere di Commercio, dalle opportunità per proposte di lavoro alla partecipazione a borse di studio, concorsi e premi, dagli articoli su bandi in fase di pubblicazione - la cui operatività è subordinata all’emanazione del provvedimento attuativo che stabilirà termini e condizioni -  agli articoli su programmi gestiti direttamente dall’Unione europea, dagli eventi, seminari e convegni in materia di agevolazioni, finanziamenti e contributi a favore delle imprese, degli operatori economici e della pubblica amministrazione, ai comunicati stampa ufficiali in materia di agevolazioni, finanziamenti e contributi. Tutto questo monitorando anche eventuali rettifiche o proroghe.

Quando abbiamo data vita a Finanziamenti News sapevamo già di quale "sapere" fossero assetate le imprese e i professionisti, e di come rendere facile la ricerca delle opportunità.

Non servono vetrine di opportunità ma serve uno strumento operativo e innovativo che consenta di "rimanere informati" su tutte le opportunità che Stato, Regioni e Camere di Commercio offrono alle imprese. Un percorso aggiorrnato costantemente anche per non trarre in inganno o dare false aspettative nel caso di opportunità già scadute. E come noi di Finanziamenti News diciamo sempre: "se oggi non trovi il bando che cerchi, sicuramente lo troverai domani".

 

Finanziamenti News, media partner di Corriere Innovazione, è “il quotidiano” in materia di agevolazioni e incentivi e rappresenta un servizio innovativo poiché sfrutta le moderne tecnologie digitali per mettere in connessione aziende, professionisti e risorse. E’ un luogo dinamico ed efficace per far rete e far crescere le imprese.

Finanziamenti News permette una consultazione dei bandi e delle call di finanziamento attraverso un sistema di filtraggio intuitivo e efficace volto ad evidenziare i risultati della ricerca catalogandoli in base:

  • al soggetto beneficiario
  • all’area di localizzazione
  • al settore merceologico
  • all’ambito di investimento

La ricerca può essere effettuata:

  • selezionando voci multiple.
  • solo su bandi attivi, su quelli scaduti o sull’intero data base

Il risultato di ricerca può essere ulteriormente raffinato tramite la ricerca testuale.

E’ di pochi giorni fa la presentazione del nuovo piano di strategia aziendale del nostro giornale che va nella direzione di mettere in atto una serie di iniziative finalizzate ad attirare e soddisfare un sempre maggior numero di lettori, a competere con successo sul mercato, ed a diventare sempre di più il vero punto di riferimento per Imprese e Professionisti sui temi degli incentivi e della finanza agevolata. In quest’ottica abbiamo assicurato la fruibilità gratuita, per tutti i registrati, della lettura del giornale ed il contenimento dei costi per le funzioni accessorie (newsletter, il mio giornale, network, download articoli, etc.), praticando i prezzi più bassi dell’intero settore.

In un mercato della concorrenza in cui sempre più prende piede la pubblicità comparativa, non possiamo che dare il benvenuto a incentivi.gov.it perché dal suo raffronto con www.finanziamentinews.it avremo sempre più abbonati.

 

 

Copyright © 2018.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua