L'articolo è stato letto 6672 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Incentivi Smart&Start: scattano i termini

A partire dal 20 gennaio 2020, tramite Invitalia, si potrà presentare domanda per ottenere un finanziamento a tasso zero finalizzato alla nascita e allo sviluppo di startup che puntino a rinnovare il sistema produttivo italiano. Sarà più semplice accedere al bando Smart&Start di Invitalia dedicato alle startup innovative. Il Ministero dello Sviluppo economico ha infatti ridefinito i criteri e le modalità di presentazione per la misura, prevedendo la semplificazione delle fasi di valutazione e rendicontazione e il rafforzamento dell’intensità dell’agevolazione.

Smart&Start è uno strumento agevolativo istituito con DM del 24 settembre 2014 e successive modificazioni e integrazioni, rivolto alle “start-up innovative” iscritte nella sezione speciale del registro delle imprese della Camera di Commercio e alle persone fisiche che abbiano intenzione di costituire una startup innovativa, finalizzato a promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata. Le agevolazioni prevedono un finanziamento a “tasso zero” fino ad un massimo del 70% del costo del progetto. Il finanziamento potrà arrivare all’80% se la start up ha una compagine interamente costituita da giovani o donne o se tra i soci è presente un ricercatore che rientra dall’estero. Inoltre, alle start up localizzate nel Mezzogiorno e nel territorio del Cratere Sismico Aquilano il 20% del mutuo è a fondo perduto. Le startup costituite da meno di un anno possono contare su servizi di assistenza tecnico-gestionale nella fase di avvio (pianificazione

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua