L'articolo è stato letto 4119 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Patent box: cosa cambia

Approvata in via definitiva la legge di conversione del Decreto Crescita. Vengono semplificate le procedure del Patent Box introducendo la possibilità per i contribuenti di beneficiare dell'agevolazione direttamente in dichiarazione nell'arco temporale di tre esercizi. L'agevolazione che consiste nella parziale esenzione (50%) dei redditi che derivano dall'utilizzo di alcuni beni immateriali. L'obiettivo è quello di favorire un maggior numero di investimenti nelle attività di ricerca e di sviluppo, di incentivare il rientro in Italia dei beni immateriali che al momento risultano collocati all'estero, nonché il mantenimento di quelli che si trovano già in Italia per evitare una loro ricollocazione all'estero. 

Il Patent Box è un regime opzionale di tassazione agevolata per i redditi derivanti dall’utilizzo dall'uso delle opere di ingegno come ad esempio: software protetto da copyright, brevetti, disegni e modelli industriali, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili. Le novità principali inserite dall'art. 4 del decreto Crescita sono: Snellimento procedure: A decorrere dal periodo di imposta in corso alla data di entrata in vigore della legge (quindi, dal 2019 per i soggetti per periodo d'imposta coincidente con l'anno solare), la possibilità per i soggetti titolari di reddito di impresa che optano per il regime agevolativo del Patent box di scegliere, in alternativa alla procedura di ruling (ovvero mediante accordo preventivo e in contraddittorio con l’Agenzia delle entrate), di autodeterminare il reddito agevolabile in dichiarazione. La possibilità di accedere alla nuova modalità di fruizione del beneficio si applica anche nel caso in cui sia in corso la procedura di ruling a condizione che il relativo accordo non si sia ancora perfezionato e purché il

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua