L'articolo è stato letto 4655 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Iperammortamento: applicazione al settore sanitario

Il Ministero dello Sviluppo economico chiarisce che gli investimenti in beni strumentali nella Sanità 4.0 rientrano nell’ambito di applicazione dell’iper ammortamento. Iperammortamento con aliquote differenziate e superammortamento per i beni immateriali anche nel caso di utilizzo in cloud. La maggiorazione è pari al 170% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro, scende al 100% per gli investimenti compresi tra i 2,5 milioni e i 10 milioni e al 50% per quelli compresi tra i 10 e i 20 milioni di euro. 

La Legge di Bilancio 2019 ha previsto di prorogare, per tutto il 2019, o, al ricorrere di determinate condizioni, fino al 31 dicembre 2020, i benefici  diretti a supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali (materiali e immateriali) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.    Di seguito si riportano i contenuti della misura con le novità introdotte dalla legge di bilancio 2019, con l'indicazione dei soggetti beneficiari, di beni agevolati, del meccanismo di applicazione e del periodo di riferimento:    Definizione Il bonus consente di elevare il costo deducibile di tutti i beni strumentali che sono stati acquistati al fine di trasformare l’impresa in chiave tecnologica e digitale 4.0. Il beneficio riguarda Irpef e Ires, non l’Irap. Soggetti beneficiari Sono ammessi all’agevolazione unicamente ai titolari di reddito d’impresa. Ambito temporale di applicazione Gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi Industria 4.0 (elencati nell’Allegato A della legge di Bilancio 2017), destinati a strutture produttive situate nel territorio italiano, devono essere effettuati entro il 31 dicembre 2019, ovvero

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua