L'articolo è stato letto 1004 volte

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Agricoltura biologica, domande di adesione

Premi destinati agli agricoltori che per 5 anni assumono gli impegni connessi all'introduzione e al mantenimento del metodo dell’agricoltura biologica sulla propria superficie aziendale. Di seguito alla domanda di sostegno del primo anno il beneficiario deve presentare la domanda di pagamento per gli anni di impegno successivi al primo. 

La regione Campania ha approvato il bando di attuazione della misura 11 "Agricoltura biologica" del PSR 2014-2020. La misura incentiva l'introduzione e il mantenimento del metodo dell'agricoltura biologica di cui al Reg. (CE) 834/2007 e al Reg. (CE) n. 889/2008. Il sostegno è finalizzato a mantenere e ad incrementare la superficie agricola regionale condotta con tecniche colturali sostenibili, con l'obiettivo di conservare ed aumentare la qualità e la fertilità dei suoli agricoli e dell'acqua e rispondere alle nuove esigenze espresse dai consumatori, sempre più orientati ed attenti ad acquistare prodotti ottenuti attraverso sistemi di produzione più sostenibili, ritenuti di maggiore qualità e salubrità. Allo scopo, essa prevede la corresponsione di pagamenti compensativi calcolati per ettaro di superficie, da erogarsi annualmente per un massimo di cinque anni. Il pagamento compensativo è calcolato sulla base dei maggiori costi e dei minori ricavi connessi agli impegni assunti dal beneficiario circa l'applicazione dei metodi di produzione e di tecniche di coltivazione compatibili con la tutela dell'ambiente. La misura 11 del PSR è articolata in due sottomisure e relativi interventi: 11.1 pagamento al fine di adottare pratiche

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua