L'articolo è stato letto 1619 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Confische e sequestri alla criminalità organizzata: aiuti a imprese e cooperative

Stabilite le nuove modalità di accesso ai finanziamenti agevolati. Il sostegno delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata prevede inoltre la concessione e l’erogazione di finanziamenti agevolati a tasso zero a valere sulla Sezione del Fondo crescita.

Il MiSE con Decreto direttoriale 6 agosto 2020 le nuove modalità di accesso ai finanziamenti agevolati a favore di interventi a sostegno delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata. Il decreto definisce le modalità per la presentazione delle domande, il modello di domanda e l’ulteriore documentazione che le imprese sequestrate o confiscate sono tenute a presentare per richiedere l’accesso al finanziamento agevolato, dando attuazione alle modifiche apportate con il decreto interministeriale 5 novembre 2019 all’intervento agevolativo, aventi ad oggetto, in particolare, l’ampliamento del novero delle imprese beneficiarie. Prevede altresì, per gli interventi finalizzati al sostegno della liquidità delle imprese sequestrate o confiscate connessa a un insufficiente accesso al credito bancario o alla sua contrazione, la possibilità di presentare contestualmente le richieste di erogazione della seconda e della terza quota del finanziamento agevolato, ai fini dell’erogazione delle due quote in unica soluzione. Di seguito sono riportate le indicazioni relative ai soggetti beneficiari, alle caratteristiche dei programmi e alle modalità di finanziamento. Soggetti beneficiari

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua