L'articolo è stato letto 1711 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Confische e sequestri alla criminalità organizzata: aiuti a imprese e cooperative: proroga moratoria

Possibilità di richiedere la sospensione fino al 31 gennaio 2021 del pagamento della rata del finanziamento in scadenza al 30 novembre 2020. Il sostegno delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata prevede inoltre la concessione e l’erogazione di finanziamenti agevolati a tasso zero a valere sulla Sezione del Fondo crescita.

Il MiSE con Decreto direttoriale 6 agosto 2020 le nuove modalità di accesso ai finanziamenti agevolati a favore di interventi a sostegno delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata. Il decreto definisce le modalità per la presentazione delle domande, il modello di domanda e l’ulteriore documentazione che le imprese sequestrate o confiscate sono tenute a presentare per richiedere l’accesso al finanziamento agevolato, dando attuazione alle modifiche apportate con il decreto interministeriale 5 novembre 2019 all’intervento agevolativo, aventi ad oggetto, in particolare, l’ampliamento del novero delle imprese beneficiarie. Per far fronte allo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all'insorgenza dell’epidemia da COVID-19, è prevista la possibilità di sospendere il rimborso delle rate dei finanziamenti agevolati in coerenza con quanto previsto dall’articolo 56 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. Decreto Cura Italia), convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020, n. 27. Le imprese beneficiarie dei finanziamenti agevolati, che non risultano destinatarie di provvedimenti di revoca del finanziamento possono

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua