L'articolo è stato letto 2438 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Marchi+3 : differimento termini apertura

Chiuso in pochi minuti il bando che mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle piccole e medie imprese (PMI) attraverso la concessione di agevolazioni in favore delle PMI per l’estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale. Lo slittamento del termine di apertura è stato deciso in considerazione delle limitazioni alle attività lavorative conseguenti all'emergenza epidemiologica da COVID-19.  

Il bando Marchi+ prevede due misure di intervento dirette a favorire la registrazione di: Misura A: Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici; Misura B: Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici. Si comunica che in considerazione dell’esaurimento delle risorse stanziate, a seguito delle prenotazioni pervenute, alle ore 9:21:38 del 10 giugno 2020 è stata sospesa l’acquisizione del protocollo on line. uibm.mise.gov.it   I contenuti essenziali delle misure attivate sono di seguito sintetizzati:  Soggetti beneficiari Sono ammissibili alle agevolazioni le imprese in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità: a. avere una dimensione di micro, piccola o media impresa, così come definita dalla Raccomandazione 2003/361/CE del 6 maggio 2003 e dal Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18 aprile 2005 e s.m.i.; b. avere sede legale e operativa in Italia; c. essere

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua