L'articolo è stato letto 191 volte

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Premio annuale per tesi di laurea Laura Cipollone

Il concorso è aperto a laureati/e, anche in Atenei fuori regione, in una qualsiasi delle sessioni dell'anno accademico 2015/16, che abbiano discusso la tesi su personaggi femminili o su problematiche attinenti la realtà femminile. Saranno privilegiate le tesi facenti riferimento a personaggi o problematiche attinenti la realtà umbra.

Il Centro per le pari opportunità della Regione Umbria bandisce un concorso per tesi di laurea "Laura Cipollone"

Possono concorrere all’assegnazione del premio le/i laureate/i di ogni Facoltà e Corso di Laurea delle lauree triennali, magistrali o magistrali a ciclo unico dell’Università degli Studi di Perugia e dell’Università per Stranieri di Perugia, in una qualsiasi delle sessioni dell’anno accademico 2016/2017 che abbiano discusso la tesi seguenti aree tematiche:

  • stereotipi di genere relativi a diversi ambiti sociali, del sapere e professionali, incluso nell’uso del linguaggio;
  • valorizzazione dell’apporto delle donne allo sviluppo scientifico e culturale nel corso dei secoli;
  • percezione culturale del concetto di identità femminile;
  • sviluppo storico, sociale e legislativo del principio di uguaglianza/differenza tra uomini e donne;
  • rapporti di genere nella società attuale, ad esempio riguardo a parità salariale, conciliazione dei tempi, rappresentanza decisionale etc.;
  • cultura delle pari opportunità e delle differenze, con particolare riferimento all’introduzione dell’ottica di genere nell’ambito della ricerca scientifica e umanistica;
  • tematiche sulla specificità femminile, sulla storia dei movimenti delle donne, su donne significative in ambito scientifico, letterario, filosofico, politico etc.
  • violenza degli uomini contro le donne, discriminazioni fondate sul genere e forme di violenza correlate.

Il concorso prevede tre livelli di premiazione:

  • Premio di euro 1.050,00 (al lordo di ogni ritenuta dovuta per legge)
  • Premio di euro 700,00 (al lordo di ogni ritenuta dovuta per legge)
  • Premio di euro 350,00 (al lordo di ogni ritenuta dovuta per legge).

È prevista la pubblicazione - previa autorizzazione dell'autore della tesi - in formato e-book, delle tesi che risulteranno vincitrici e delle altre tesi presentate che saranno giudicate meritevoli dalla commissione giudicatrice.

La domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione completa indicata nell'avviso, va redatta in base all’allegato schema di domanda (scaricabile anche dal sito: www.centropariopportunita.regione.umbria.it), sottoscritta dal soggetto proponente con allegato il proprio documento di riconoscimento in corso di validità e deve pervenire a mano o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al Centro per le pari opportunità - Via Mazzini 21, 06121 Perugia, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 30 aprile 2019. Il plico dovrà recare all’esterno la seguente dicitura: “Premio Tesi di Laurea Laura Cipollone”. Per le domande di ammissione inviate a mezzo posta, farà fede il timbro postale. Per le domande di ammissione consegnate a mano presso il Protocollo del CPO, farà fede il timbro di ricezione. 

 

Fonte: Avviso, B.U.R. 30 gennaio 2019, n. 5, Serie Avvisi e Concorsi, Regione Umbria

Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua