L'articolo è stato letto 363 volte

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Torno Subito 2019

Stanziati più di 13 milioni di euro destinati a studenti, laureati, ma anche ai diplomati nei settori che riguardano il Cinema e l’Enogastronomico, tra i 18 e i 35 anni che vogliono migliorarsi e crescere per inseguire i loro sogni. Il bando offre la possibilità di fare esperienze integrate di formazione e work experience in Italia e all'estero.

La Regione Lazio ha aprrovato il nuovo bando "Torno Subito 2019" con il quale intende continuare a concorrere al raggiungimento degli obiettivi che la strategia Europa 2020 ha individuato per uscire dalla crisi economica che ha attraversato il Paese e ha interessato anche il proprio territorio puntando in forma rafforzata ad un processo di crescita definito:

  • intelligente: per sviluppare un'economia basata sulla conoscenza e sull'innovazione;
  • sostenibile: per promuovere un'economia più efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva;
  • inclusivo: per promuovere un'economia con un alto tasso di occupazione che favorisca la coesione sociale e territoriale.

Torno Subito fa parte del Programma Operativo Fondo Sociale Europeo Regione Lazio (POR FSE) 2014-2020 e rappresenta un percorso di andata e ritorno: fuori dalla Regione Lazio i giovani maturano competenze nuove, che poi mettono in pratica al rientro con un tirocinio retribuito.

Con l'annualità 2019 si apportano significative modifiche alla strutturazione generale del Programma con l'obiettivo di rendere sempre più efficace ed efficiente l'implementazione dei singoli interventi finanziati nonchè il perseguimento complessivo dei principi e delle finalità del Programma:

  • sostenere il miglioramento e il rafforzamento del capitale umano dei giovani, favorendo la mobilità su scala nazionale, europea ed internazionale, il confronto con esperienze di riferimento nei loro settori di interesse, l'aumento della dotazione di competenze formali e informali attraverso un approccio learning by doing;
  • favorire l'acquisizione di competenze di eccellenza, sostenendo l'alta formazione attraverso percorsi di studio e di esperienza lavorativa ed al tempo stesso permettere di sviluppare importanti relazioni in contesti nazionali ed internazionali;
  • promuovere l'impiego delle competenze e delle esperienze nel contesto regionale, aumentando le opportunità per un'occupazione qualificata in risposta alle esigenze dell'economia regionale per una crescita intelligente, s ostenibile e solidale;
  • contribuire a ridurre la distanza tra domanda e offerta di lavoro, consentendo ai giovani di costruire percorsi di carriera funzionali alle loro necessità di crescita e specializzazione in particolari ambiti professionali;
  • sostenere occasioni di crescita individuale dei giovani attraverso scelte consapevoli per il proprio futuro che favoriscano l'attivazione di percorsi di autonomia e partecipazione;
  • consentire alle imprese, al mondo del terzo settore, della ricerca, di internalizzare competenze di eccellenza anche sulla base di esperienze condivise di formazione e lavoro.

Torno Subito 2019 mira alla promozione di progetti finalizzati al miglioramento e alla valorizzazione delle competenze delle giovani generazioni.

I progetti presentati dai singoli Proponenti, prevedono percorsi integrati di alta formazione ed esperienze in ambito lavorativo, prima fuori dalla Regione Lazio e successivamente all’interno del territorio regionale.

Ciascun progetto deve coinvolgere, oltre al Proponente, 2 Soggetti partner- ospitanti, che dovranno essere liberamente individuati e coinvolti dallo stesso Proponente.

I  proponenti potranno presentare progetti articolati in due fasi principali:

  • fase 1: da svolgere fuori dal territorio della regione Lazio, in altre regioni italiane, Paesi UE, altri Paesi Europei ed extra europei, finalizzata ad acquisire maggiori conoscenze, competenze e abilità professionali attraverso un'attività formativa (frequenza di corsi di specializzazione, corsi di alta formazione e master) o un'esperienza in ambito lavorativo (stage, training on the job) da svolgere presso un Soggetto ospitante-partner che può essere un' università, ente di ricerca, organizzazione, pubblica o privata, già individuata in fase di presentazione della domanda.
  • fase 2: da svolgere obbligatoriamente nel territorio della regione Lazio, finalizzata al reimpiego delle competenze acquisite nella Fase 1, attraverso tirocini o percorsi di accompagnamento all'autoimprenditorialità, presso un Soggetto ospitante-partner che potrà essere:
    • un' università o ente di ricerca, un'organizzazione, pubblica o privata, profit o non profit già individuata in fase di presentazione della domanda;
    • un coworking, già individuato in fase di presentazione della domanda, nel caso in cui il progetto preveda un percorso di autoimprenditorialità.

In caso di percorso finalizzato all'autoimprenditorialità il coworking ospitante, scelto dal Proponente, dovrà possedere le seguenti caratteristiche minime:

  1. avere la sede operativa nel Lazio;
  2. essere attivo da almeno 6 mesi dal giorno della pubblicazione del presente Avviso;
  3. essere un sistema/struttura che condivida spazi fisici, connessione internet, servizi di supporto, attrezzature e altre risorse che siano accessibili ai fruitori;
  4. avere un numero di postazioni lavorative destinate al coworking non inferiore a 10;
  5. i soggetti ammissibili sono: associazioni, fondazioni, imprese, reti di imprese, consorzi, cooperative; non è previsto l’obbligo di iscrizione al Registro delle imprese e nemmeno quello di possedere la personalità giuridica riconosciuta per le associazioni;
  6. oggetto dello statuto che preveda tra le attività la creazione/gestione di spazi collaborativi di lavoro (coworking, fab lab, attività di sharing economy);

Ciascun progetto dovrà fare riferimento ad una delle 2 linee progettuali di seguito indicate e meglio specificate nell'avviso:

  • Linea progettuale 1 - "Torno Subito Formazione", prevede, al di fuori della regione Lazio, la frequenza di master universitari, master erogati da altri enti pubblici o privati, corsi di specializzazione o corsi di formazione erogati da soggetti pubblici o privati della durata minima di 80 ore medie mensili;
  • Linea progettuale 2 - "Torno Subito Work Experience", prevede, al di fuori della regione Lazio, un'esperienza in ambito lavorativo (training on the job, work experience) per un periodo di permanenza da 3 mesi a 6 mesi.

L’importo complessivamente stanziato per i destinatari è di Euro 13.500.000,00 di cui Euro 600.000,00 destinati a proposte progettuali a valere sull’ambito "professioni della cucina e dell'enogastronomia" ed Euro 1.000.000,00 destinati a proposte progettuali a valere sull’ambito "professioni del cinema".

I soggetti ammessi a presentare proposte sono cittadini italiani e stranieri, disoccupati o inoccupati, residenti nel Lazio da almeno 6 mesi di età compresa tra i 18 e i 35 anni (36 anni non ancora compiuti) con i seguenti requisiti che dovranno essere posseduti al momento della presentazione della domanda.:

  • studenti universitari oppure
  • laureati oppure
  • studenti e diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come "Istituti Tecnici Superiori” oppure
  • diplomati, solo per chi presenta proposte progettuali a valere sui seguenti ambiti: professioni del cinema; professioni della cucina e dell’enogastronomia
  • aver concluso negli anni 2016, 2017, 2018 il percorso triennale di IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) - "Operatore addetto alla ristorazione”  indirizzo "Preparazione pasti” ed indirizzo "Servizi sala e bar” realizzato presso istituti con sede in regione Lazio per chi presenta proposte progettuali a valere sull’ambito professioni della cucina e dell’enogastronomia

I suddetti requisiti, a pena di esclusione, dovranno essere posseduti al momento della presentazione della domanda.

La condizione di inoccupazione o disoccupazione deve essere mantenuta nei periodi di svolgimento dell’attività progettuale di Fase 1 e di Fase 2 e pertanto i destinatari del Programma non potranno nei suddetti periodi conseguire alcun reddito sia da lavoro dipendente cha da lavoro autonomo.

La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente attraverso formulario on-line, tramite la procedura disponibile sul sito, all'interno della sezione "Bando 2019", a partire dalle ore 12:00 del 6 maggio 2019 e trasmesse entro e non oltre le ore 12.00 del 21 giugno 2019. Per ogni dubbio in merito potete rivolgervi ai contatti telefonici della nostra assistenza tecnica, scriverci una mail, consultare le FAQ 2019 o recarvi presso i nostri uffici di front office in orario di ricevimento.

 

Fonte: Avviso 17 aprile 2019, n. 1253_19, B.U.R. 26 aprile 2019, n. 34, Regione Lazio

Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua