L'articolo è stato letto 223 volte
Comunitario • Italia, Europa

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Sport: strumento di integrazione e inclusione sociale dei rifugiati

3 milioni di euro verranno finanziati 10 progetti su due lotti specifici. I finanziamenti sono concessi nella misua dell'80% e variano da 200 a 600.000 euro.

La Commissione Europea ha aperto un bando che ha l’obiettivo di valorizzare lo sport come strumento di integrazione e inclusione sociale dei rifugiati all’interno di una strategia a livello europeo, che accresca la capacità delle comunità di accoglienza di attivarsi e integrare con successo i rifugiati attraverso lo sport.   Le risorse disponibili ammontano a quasi 3 milioni di euro. Il bando è articolato in 2 lotti: Lotto 1 – organizzazione di attività sportive al fine di promuovere l’integrazione e l’inclusione sociale dei rifugiati. Per questo lotto si intende sostenere 9 progetti. Possono essere finanziate le seguenti attività: attività sportive volte a incoraggiare la partecipazione dei rifugiati nelle società dell’UE preparazione  e  formazione  degli  allenatori  e  del  personale  sportivo  che  lavoreranno  per l’integrazione e l’inclusione sociale dei rifugiati attraverso lo sport sviluppo  di  attività  e  individuazione  di  buone  pratiche  in  materia  di  partecipazione  dei rifugiati ad attività sportive volte alla

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua