L'articolo è stato letto 109 volte
Umbria • Italia, Umbria

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Terni-Narni: call per investire nell'area di crisi

Pubblicato il bando destinato alle PMI che realizzano nuove unità locali e all’ampliamento e/o riqualificano unità locali esistenti nell'area di crisi industriale complessa di Terni-Narni.

Sviluppoumbria s.p.a. ha emanato avviso POR FESR 2014-2020. Asse III - Azione 3.1.1. Interventi di sostegno alle aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese. Il presente avviso ha come obiettivo il supporto alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) che intendano realizzare progetti di investimento localizzati nell’area di crisi Terni Narni (comprendente i 17 Comuni umbri: Acquasparta, Amelia, Arrone, Avigliano Umbro, Calvi dell’Umbria, Ferentillo, Giove, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Montefranco, Narni, Otricoli, Penna in Teverina, Polino, San Gemini, Stroncone e Terni), di cui all’Accordo di Programma del 30/3/18 che intendono realizzare progetti di investimento conseguendo congiuntamente l’ampliamento della capacità produttiva. Le risorse stanziate ammontano ad € 1.290.123,99. Di seguito sono riportate le indicazioni relative ai soggetti beneficiari, alle attività ammissibili e alle modalità di finanziamento. Soggetti beneficiari Possono presentare domanda di ammissione al presente avviso le MPMI (micro, piccole e medie imprese) di produzione e servizi alla produzione e le società

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua