L'articolo è stato letto 424 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Formazione a costo zero: un opportunità per molte imprese sconosciuta

Quante imprese sono a conoscenza che è possibile formare a costo zero i propri dipendenti? Ne parliamo con Francesco Franco Presidente di "FondItalia – Fondo Paritetico Interprofessionale per la Formazione Continua". La formazione continua e l'aggiornamento del personale hanno lo scopo di fornire gli strumenti necessari ad affrontare positivamente e con successo le nuove sfide che le imprese devono affrontare.  

Ogni azienda versa obbligatoriamente, tramite l'INPS, una percentuale mensile per ogni lavoratore, pari allo 0,30% dell'imponibile contributivo (il cosiddetto "contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria"). Molte imprese però non sono a conoscenza che tale "obbligo" consente alle stesse di destinare tali risorse alla formazione dei propri dipendenti. Le imprese possono chiedere, senza alcun aggravio di costi, che il proprio 0,30 sia trasferito dall'INPS ad un Fondo Interprofessionale, che ha come finalità il finanziamento della formazione continua dei dipendenti delle aziende aderenti. Questo l'oggetto dell'intervista del nostro Direttore Massimo Maria Amorosini con Francesco Franco Presidente di "FondItalia – Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua".

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua