L'articolo è stato letto 88400 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Sospensione mutui, finanziamenti e leasing imprese: proroga

La proroga della moratoria sui finanziamenti per le PMI, prevista nella Legge di Bilancio, slitta al 30 giugno 2021, i limiti alla revoca degli affidamenti bancari, la sospensione dei pagamenti di mutui e leasing. Solo le imprese che non hanno ancora trasmesso la richiesta dovranno presentare domanda entro il 31 gennaio 2021. Assieme alla moratoria viene prorogata anche la connessa garanzia del Fondo PMI.

La Legge di Bilancio il cui testo definitivo ha ottenuto il via libera dal Governo e passerà alla Camera già mercoledì ha previsto, tra l'altro, l’estensione al 30 giugno 2021 del termine della moratoria introdotta dall'articolo 56 del Decreto Cura Italia già prorogata, con l'art. 65 del Decreto agosto, al 31 gennaio 2021 e per le imprese del settore turistico fino al 31 marzo 2021.

Il meccanismo di rinnovo è automatico, le imprese non dovranno inviare nessuna comunicazione. Può essere interrotto solo se l'azienda comunica espressamente di rinunciare alla proroga.

Solo alle imprese che non si sono avvalse della moratoria, è richiesto di presentare domanda.

Assieme alla moratoria viene prorogata anche l'operatività del Fondo centrale di garanzia che prevede una garanzia gratuita dello Stato che copre fino al 90% dei finanziamenti.

Slitterà, inoltre, di conseguenza dal 31 gennaio 2021 al 30 giugno 2021 anche il termine fino al quale sono sospese le segnalazioni a sofferenza alla Centrale Rischi di Banca d’Italia (e ai sistemi privati di informazioni creditizie) relative a imprese che abbiano beneficiato della moratoria.

Di seguito sintetizziamo gli elementi essenziali della moratoria aggiornata dalla Legge di Bilancio:

Strumento

art. 56 Decreto Cura Italia prorogato con art. 65 del Decreto agosto e con Legge di Bilancio

Soggetto richiedente

Possono accedere al rinnovo o a nuova richiesta le micro, piccole e medie impreselavoratori autonomi titolari di partita IVA.

Cosa prevede

La possibilità di richiedere la sospensione di mutui e operazioni di leasing.

Il piano di rimborso sarà sospeso fino al 30 giugno 2021

E' possibile richiedere la sospensione dell'intera rata o della sola quota capitale.

Procedure rinnovo imprese che si sono già avvalse della moratoria Cura Italia

Per le imprese che si sono già avvalse della moratoria è previsto un meccanismo automatico di rinnovo che può essere interrotto solo se l'azienda comunica espressamente di rinunciare alla proroga.

Procedure nuove richieste per le imprese che invece non si sono avvalse della moratoria Cura Italia

Per le imprese che invece non si sono avvalse della moratoria, il termine ultimo per beneficiarne dovrebbe essere spostato al 31 gennaio 2021. 

 


Fonte: D.L. 14 agosto 2020, n. 104, D.L. 17 marzo 2020, n. 18, art. 56, Addendum Accordo per il Credito

Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua