L'articolo è stato letto 1118 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Ecobonus, sisma bonus e fotovoltaico al 110%: chiarimenti e istruzioni

Pubblicati dall'Agenzia delle Entrate la Circolare interpretativa del superbonus 110% e il Provvedimento con le istruzioni per scegliere la cessione del credito. Si completa  il quadro normativo dei provvedimenti attuativi previsti dal Decreto Rilancio. Per il Ministero dello Sviluppo Economico "Ecobonus" rappresenta una misura fondamentale per il rilancio di un settore industriale importantissimo per l’Italia, quello delle costruzioni. Possibile usufruire sia dello sconto in fattura, sia della cessione del credito, anche ad una banca. 

Dopo la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) del Decreto Asseverazioni e del Decreto Requisiti Ecobonus, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Circolare 8 agosto 2020, n. 24/E e il Provvedimento 8 agosto 2020, n. 283847 e pertanto si è finalmente completato il quadro normativo dei provvedimenti attuativi previsti dal Decreto Rilancio per la completa attuazione delle detrazioni fiscali del 110% c.d. Superbonus per gli interventi effettuati dall'1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per il miglioramento dell'efficienza energetica "Ecobonus", la riduzione del rischio sismico "Sisma Bonus", l'installazione di impianti fotovoltaici e di colonnine di ricarica di veicoli elettrici. Provvedimenti Agenzia delle Entrate I due documenti attuativi emanati dall’Agenzia delle Entrate definiscono: la Circolare 8 agosto 2020, n. 24/E fornisce un primo quadro sulla detrazione del 110%, da ripartire in cinque quote annuali, per le spese relative agli interventi di risparmio energetico “qualificato” e riduzione del rischio sismico, sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021. il Provvedimento

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua