L'articolo è stato letto 164 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Crediti di imposta per sanificazione, acquisto di dispositivi e adeguamento ambienti: chiarimenti

Pronto il Provvedimento che approva il modello e le istruzioni e pubblicata la circolare con i primi chiarimenti. Sono disponibili, in un provvedimento firmato oggi dal Direttore dell’Agenzia delle entrate i modelli e le istruzioni per usufruire dei crediti d’imposta introdotti dal Decreto Rilancio per le spese di sanificazione e acquisto dei dispositivi di protezione individuale, e per le spese di adeguamento degli ambienti di lavoro. Pubblicata sul sito delle entrate anche la Circolare 20/E con la quale l’Agenzia fornisce i primi chiarimenti interpretativi e gli indirizzi operativi sui due crediti d’imposta.

L'Agenzia delle Entrate ha definito criteri e le modalità di applicazione e fruizione dei crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione, di cui agli articoli 120 e 125 del Decreto Rilancio (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34). Con gli articoli 120 e 125 del menzionato decreto Rilancio, sono stati introdotti, rispettivamente, i seguenti crediti d’imposta: per gli interventi e gli investimenti necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del virus Covid-19 (articolo 120 del decreto Rilancio, di seguito, “credito d'imposta per l'adeguamento degli ambienti di lavoro”); per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, nonché per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti (articolo 125 del decreto Rilancio, di seguito “Credito d'imposta per la sanificazione e l'acquisto di dispositivi di protezione”) Un modello per comunicare l’ammontare delle spese ammissibili, le Entrate rispondono entro cinque giorni - Il modello per comunicare le spese ammissibili

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua