L'articolo è stato letto 12543 volte

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Covid-19: contributi a studenti universitari fuori sede

Pubblicato il bando riservato agli studenti fuori sede regolarmente iscritti per l'anno accademico 2019/20 all'università e istituti di grado universitario e in possesso di un contratto di affitto regolarmente registrato e sulla base di spese effettivamente sostenute e quietanzate. Il bando prevede l'erogazione di un rimborso del canone di locazione circoscritto a un periodo massimo di quattro mensilità (Marzo - Aprile - Maggio - Giugno 2020), per un importo complessivo che non potrà superare € 1.200,00.

La Regione Basilicata ha approvato l'Avviso Pubblico Concessione di contributi economici a studenti universitari fuori sede per l'A.A. 2019/2020 a seguito dell'emergenza epidemiologica da covid-19”.

Le risorse disponibili ammontano a € 1. 800.000,00 (unmilioneottocentomila) e sono stanziate stanziate a valere sul PO FSE 2014-2020 della Regione Basilicata

Attraverso questo bando si intende sostenere esclusivamente gli studenti residenti in Basilicata e identificabili come "fuori sede" ovvero "residenti in un Comune diverso dalla sede del corso frequentato" e che per tale motivo hanno preso alloggio a titolo oneroso nei pressi della sede di detto corso, utilizzando le strutture residenziali pubbliche o altri alloggi privati o enti, per un periodo non inferiore a 6 mesi comprensivo dei mesi per i quali si richiede il contributo.

Il sostegno avverrà attraverso l'erogazione di un contributo per i costi di affitto già sostenuti.

Possono presentare domanda per l'attribuzione del contributo economico gli "studenti fuori sede":

  • a. residenti nella Regione Basilicata da almeno un anno;
  • b. che rientrino nella categoria di studente "fuori sede" come al precedente art. 3.2:
  • c. residenti (in Regione Basilicata) in un Comune diverso dalla sede del corso frequentato e che per tale motivo hanno preso alloggio a titolo oneroso nei pressi della sede di detto corso, per un periodo non inferiore a 6 mesi comprensivo dei mesi per i quali si richiede il contributo;
  • d. iscritti regolarmente per l'anno accademico 2019/2020 ad un anno non successivo al secondo fuori corso - presso gli Atenei e gli Istituti di grado universitario del territorio nazionale a:
    • corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico;
    • corsi di laurea attivati prima dell'entrata in vigore del D.M. 3 novembre 1999, 509;
    • corsi di alta formazione artistica e musicale, cui si accede con il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, di cui alla legge 21 dicembre 1999, n. 508;
  • e. in regola con il pagamento delle tasse universitarie così come regolamentate dai rispettivi Atenei o Istituti, anche in considerazione di eventuali proroghe alle scadenze disposte in relazione all'emergenza epidemiologica da COVID 19;
  • f. che alternativamente :
  • • siano in possesso di contratto regolarmente registrato;
  • • abbiano alloggiato a titolo oneroso presso un convitto/pensionato/studentato/residenza universitaria/altro;
  • • siano assegnatari di contributo alloggio o di borsa di studio e posto alloggio gestito dalle Aziende regionali per il diritto allo studio nell'a.a. 2019/2020;
  • g. in possesso dell'attestazione valida ISEE 2020 o della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) presentata all'INPS alla data della domanda di cui al presente avviso, non superiore a €. 28.000,00. La condizione economica dei nucleo familiare di appartenenza dello studente è individuata sulla base dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente, come previsto dall'art. 8 del DPCM n. 159/2013. In attuazione di quanto previsto dall'art. 8, comma 2, del D.P.C.M n. 159/2013 lo studente è considerato autonomo esclusivamente quando ricorrano entrambi i seguenti requisiti:
    • residenza fuori dall'unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda, in alloggio non di proprietà di un suo componente;
    • redditi da lavoro dipendente o assimilato, fiscalmente dichiarati da almeno due anni, non inferiori a € 6,500,00.

Il contributo sarà erogato agli studenti fuori sede regolarmente iscritti per l'anno accademico 2019/20 all'università e istituti di grado universitario e in possesso di un contratto di affitto regolarmente registrato e sulla base di spese effettivamente sostenute e quietanzate.

L'avviso pubblico prevede l'erogazione di un rimborso del canone di locazione circoscritto a un periodo massimo di quattro mensilità (Marzo - Aprile - Maggio - Giugno 2020), per un importo che non potrà superare l'80% del costo previsto nel contratto relativo ai succitati 4 mesi di canone di locazione e fino ad un massimo di € 300,00 mensili, per un totale di max € 1.200,00.

Per gli studenti titolari di borsa di studio e per i quali una quota di detta borsa viene detratta per il pagamento dell'alloggio è riconosciuto un contributo pari all'80% del costo dell'alloggio entro il limite massimo di € 300,00 mensili.

Le domande di candidatura possono essere inoltrate dalle ore 8:00 del 20 luglio 2020 e fino alle ore 18:00 del 31 agosto 2020.

 

Fonte: Delibera 2 luglio 2020, n. 447, Regione Basilicata

Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua