L'articolo è stato letto 44 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Incentivi per investimenti nel settore dell'autotrasporto merci: stabiliti i termini

Stanziati oltre 122 milioni a favore delle imprese di autotrasporto che investono nell'adeguamento tecnologico del parco veicolare, l'acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale e per favorire azioni di collaborazione e aggregazione. Sono previsti due diversi periodi di incentivazione, il primo tra ottobre e novembre 2020 mentre il secondo tra maggio e giugno 2021. 

Pubblicate in Gazzetta le modalità operative del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 12 maggio 2020, n. 203, con specifico riferimento alle modalità di presentazione delle domande di ammissione, alle fasi di prenotazione, di rendicontazione nonché alla fase dell'istruttoria procedimentale del beneficio in favore delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi attive sul territorio italiano, regolarmente iscritte al Registro elettronico nazionale (R.E.N.) e all'albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, per il rinnovo e l'adeguamento tecnologico del parco veicolare e per l'acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale. Il fondo ha una dotazione di oltre 122 milioni di euro destinata agli investimenti nel settore dell'autotrasporto, con riferimento, rispettivamente a: euro 18.155.624 quali residui dell'annualità 2019, euro 42.100.000 per l'annualità 2020, euro 62.000.000 per l'annualità 2021. Le risorse sono destinate alle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi attive sul territorio italiano, regolarmente iscritte al Registro elettronico nazionale e all'Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, per il rinnovo e

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua