L'articolo è stato letto 881 volte
Nazionale • Italia

facebook
0
twitter
0
linkedin share button

Covid19: contributi per operatori settore fiere e congressi

Pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione e l’erogazione di contributi per il ristoro degli operatori del settore fiere e congressi che abbiano subito un calo di fatturato per la cancellazione, l’annullamento, il rinvio o il ridimensionamento, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, di almeno un evento fieristico o congressuale in Italia o all’estero in calendario nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 30 settembre 2020.

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha pubblicato un bando destinato al ristoro delle perdite subite dagli operatori del settore fiere e congressi a causa della cancellazione, dell’annullamento, del rinvio o del ridimensionamento di fiere e di congressi, a seguito delle misure di contenimento per l’emergenza epidemiologica da COVID-19. Le risorse destinate, per l’anno 2020, ammontano a 20 milioni di euro. Sono soggetti beneficiari, a condizione che abbiano subito un calo di fatturato per la cancellazione, l’annullamento, il rinvio o il ridimensionamento, a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, di almeno un evento fieristico o congressuale in Italia o all’estero in calendario nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 30 settembre 2020: gli enti fiera e i soggetti con codice ATECO principale 82.30.00; i soggetti erogatori di servizi di logistica e trasporto e di allestimento che abbiano una quota superiore al 50% del fatturato derivante da attività riguardanti fiere e congressi. I soggetti beneficiari devono, inoltre, essere in possesso dei seguenti requisiti: a) avere sede legale in Italia; b) essere in regola con gli obblighi in materia

Accedi


Copyright © 2019.
I contenuti sono di proprieta' di Informazione Qualificata s.r.l. - PI: 12691811009
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua