Contratto di rete

Il contratto di rete, disciplinato dall’art. 3, commi 4 -ter , 4-quater, 4-quinquies del del D.L. 10 febbraio 2009, n. 5 e s.m.i., è un accordo con il quale più imprenditori si impegnano a collaborare al fine di accrescere, sia individualmente (cioè la propria impresa) che collettivamente (cioè le imprese che fanno parte della rete), la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato. A tale scopo, con il contratto di rete le imprese si obbligano, sulla base di un programma comune, a

• collaborare in forme e in ambiti predeterminati attinenti all’esercizio delle proprie attività;
ovvero
• scambiarsi informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica;
• esercitare in comune una o più attività rientranti nell’oggetto della propria impresa

Utilizzando il sito Web di Finanziamenti News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua